top of page

Sconfitta in casa del Vasari Arezzo: i neroverdi battuti in casa della capolista.

Brutta domenica per i ragazzi di Volpi e Bellucci, i Mascalzoni escono sconfitti 54 a 21

Partita che già si prospettava difficile quella di domenica 19 febbraio, valevole per il Campionato Interregionale di serie C, in casa della squadra capolista i Vasari Arezzo.

La partita inizia subito in salita per i neroverdi: la maggiore fisicità dell’Arezzo si fa subito sentire, i padroni di casa optano per un gioco basato su linee di corsa dritte che esaltano al meglio le qualità fisiche dei propri giocatori, i quali vengono mal contenuti dai nostri ragazzi, subendo una meta dopo pochi minuti.

I nostri tentano una reazione, ci sono buone gambe sui tre quarti, ma le azioni si rivelano imprecise, i sostegni tardivi e i padroni di casa riescono a contenerci con placcaggi efficaci e sostegni pronti al turnover. I Mascalzoni sono sottotono e i padroni di casa ne approfittano segnando altre due mete.

Nonostante ciò, i Mascalzoni continuano le proprie manovre offensive, dalle quali scaturisce un brutto placcaggio subito da Passante, che costerà un rosso ai Vasari. I nostri cercano di sfruttare la superiorità numerica: ci riesce Grandi, che dopo un bel grubber recupera il pallone e schiaccia in meta. Si conclude così il primo tempo, sul parziale di 21 a 7.

Il secondo tempo i Mascalzoni cercano di riaprire la partita, ma una brutta lettura difensiva causa una meta aretina in prima fase, rendendo ancora più difficile un ribaltamento del match. i padroni di casa non sbagliano un colpo, come il loro estremo che da molti problemi al piede ai neroverdi, mettendo a segno ogni trasformazione.

I Mascalzoni tentano l’arrembaggio con ogni tutti i loro mezzi a disposizione: la partita si fa accesa, giochiamo veloce ogni calcio di punizione, sapendo che il tempo è nostro nemico, si moltiplicano quindi gli impatti, le giocate e i neroverdi riescono due volte a bucare la solida difesa aretina, con le mete ancora di Grandi e Catta.

I Vasari hanno ancora un discreto margine di vantaggio e sostenuti da forze fresche dalla panchina e dal folto pubblico di casa, centrano i pali con tre calci di punizione e un’altra meta. Restano pochi minuti di gioco, i nostri tentano di guadagnarsi il punto di bonus difensivo con la quarta meta, ma viene commenso un in avanti. Triplice fischio dell’arbitro, risultato finale 54 a 21.

Seconda sconfitta consecutiva per i ragazzi di Volpi e Bellucci, che dovranno riconsolidare le fila della franchigia in vista del prossimo impegno casalingo contro i Cavalieri Prato, giro in boa ed ultima partita del girone di andata.

La formazione: Rragami, Dominici, Oretti, Gianfaldoni, Passante, Bettini, Casini, Catta(cap.), Annovi, Vanni, Paoletti, Politanò, Calvaresi, Grandi, Ambrogini, Orsucci, Pellegrini, Serenari, Ceccanti, Puliti, Pappalardo.

Gli allenatori: Volpi, Bellucci.



78 visualizzazioni0 commenti
bottom of page